Da "Il sole 24 ore"
Giovedì, 11 Ottobre 2018 15:36

Infosalute numero 13 - Ottobre 2018

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Provvedimenti di carattere nazionale
1) Contratto collettivo nazionale comparto sanità - Triennio 2016-2018
E' stato pubblicato nel supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 233 del 6 ottobre 2018 il contratto collettivo nazionale di lavoro relativo al personale del comparto sanità - triennio 2016-2018.

2) Nota di aggiornamento del DEF 2018 - Politiche per la salute
La NaDEF prevede una lieve crescita della spesa sanitaria. Si passa infatti, nel 2018, da 115,8 miliardi a 116,3 miliardi. Un trend confermato anche per gli anni successivi: nel 2019 si passa da 116,3 miliardi a 117,4 miliardi; nel 2020 da 118,6 miliardi a 119,5 miliardi e nel 2021 da 120,9 miliardi a 121,8. Si stabilisce che il Tavolo tecnico sul farmaco dovrà individuare adeguate soluzioni ai contenziosi in essere in relazione ai provvedimenti legislativi ed amministrativi relativi alle procedure di payback farmaceutico. Verrà, inoltre, prevista l'individuazione di una nuova modalità di calcolo degli scostamenti di spesa dai tetti per la farmaceutica. Saranno anche fissati nuovi criteri per la contrattazione dei prezzi dei farmaci e una nuova metodologia per gli acquisti in sanità in modo da rendere maggiormente trasparenti e condivise le migliori esperienze.
In tema di digitalizzazione vengono previsti interventi riguardanti l'istituzione dell'Anagrafe Nazionale dei vaccini nonchè provvedimenti attuativi volti all'implementazione del Fascicolo Sanitario Elettronico in tutte le Regioni.

Documenti/Ricerche/Notizie in sanità esterni al Sistema
1) Ministero della Salute "Monitoraggio dei Lea attraverso la Griglia Lea 2016"
Il Ministero della Salute ha pubblicato il "Monitoraggio dei Lea attraverso la Griglia Lea 2016". Nel 2016 risultano adempienti - in base ai 33 indicatori della "Griglia Lea" - la maggior parte delle 16 regioni monitorate, ad esclusione di Calabria e Campania che si collocano nella classe "inadempiente". Tali regioni, che sono sottoposte ai piani di rientro, dovranno superare le criticità rilevate su alcune aree dell'assistenza tra cui, in particolar modo, quelle degli screening, della prevenzione veterinaria, dell'assistenza agli anziani e ai disabili, dell'assistenza ai malati terminali, dell'appropriatezza nell'assistenza ospedaliera.

2) Interrogazione parlamentare sugli investimenti nel Servizio Sanitario Nazionale
L'interrogazione parlamentare dell'On. Errani al Ministro Grillo, svoltasi il 27 settembre scorso presso l'aula del Senato della Repubblica, in materia di incremento degli investimenti nel Servizio Sanitario Nazionale chiede come intenda procedere il Governo nell'ambito della programmazione finanziaria per il 2019, al fine di garantire i necessari investimenti al Servizio Sanitario Nazionale, già sottoposto, negli ultimi anni, ad un livello di definanziamento che pone a rischio l'universalismo di accesso e il diritto alla cura per tutti i cittadini nel territorio nazionale.
Nella risposta, il Ministro Grillo ha affermato che il rapporto tra finanziamento e spesa del Servizio Sanitario Nazionale fornisce adeguate garanzie in merito alla sostenibilità del sistema. Il Ministro ha, inoltre, segnalato che per l'anno 2019 il livello di finanziamento del fabbisogno sanitario standard a cui concorre lo Stato sarà incrementato almeno di un miliardo di euro rispetto alla disponibilità del 2018.
In allegato il testo integrale dell'interrogazione e della risposta.

3) Avvio audizioni sulla proposta di legge n. 491 in materia di trasparenza nel settore sanitario (c.d. Sunshine Act)
La Commissione affari sociali della Camera dei Deputati ha avviato un ampio ciclo di audizioni sulla proposta di legge n. 491 a prima firma Baroni (M5S) "Disposizioni in materia di trasparenza dei rapporti tra le imprese produttrici, i soggetti che operano nel settore della salute e le organizzazioni sanitarie", il cui relatore è l'On. Provenza (M5S). Ricordiamo che la proposta di legge è stata inviata con Infosalute n.11 di settembre.

Eventi/Notizie dal Sistema
1) Scuola di formazione AIOP - L'obbligo di fatturazione elettronica per le strutture AIOP - Bologna 3 ottobre - Roma 17 ottobre 2018
Nel mese di ottobre si terranno gli incontri della IV Scuola di Formazione, dedicata al tema dei nuovi obblighi di fatturazione elettronica per le strutture AIOP e aperta a tutti i direttori, i funzionari amministrativi e gli operatori informatici delle case di cura associate. La scelta del tema è frutto dell'attenzione e sensibilità delle case di cura AIOP ad acquisire le informazioni necessarie per adeguare tecnologie e procedure aziendali all'obbligo di legge, che entrerà in vigore dal 1° gennaio 2019.
Il responsabile scientifico dell'iniziativa è il nostro consulente tributario professor Maurizio Leo, recentemente eletto dalla Camera nel Consiglio di Presidenza della Giustizia Amministrativa, e i relatori saranno esperti professionisti e rappresentanti istituzionali dell'amministrazione finanziaria.

Ultima modifica il Giovedì, 11 Ottobre 2018 15:51
Marilena Mariani

Marketing Associativo, Rapporti Interni, Eventi
Segreteria Sezione Sanità, Comitato Piccola Industria

Telefono 085 4325511 - 3453724023
email m.mariani@confindustriachpe.it

Seguici attraverso i nostri canali social

Icon TwitterBlu   Icon GoogleBlu   Icon YouTubeBlu   Icon LinkedinBlu   Icon RSSBlu

 

Entra nel tuo account