Da "Il sole 24 ore"
Venerdì, 26 Giugno 2015 00:00

Seminario CSC 26 giugno 2015 - I Documenti

Pubblichiamo il Rapporto Scenari economici n. 23 "Venti a favore e freni straordinari. Distribuire meglio, crescere di più" e le slide utilizzate dal dr. Paolazzi del Centro Studi Confindustria durante il seminario di oggi a Bologna.

Pubblicato in Sviluppo d'impresa

La presentazione di Scenari Economici del Centro Studi prevista oggi 26 giugno verrà trasmessa in diretta streaming dal sito confindustria dalle ore 10.00.

VENTI A FAVORE,
FRENI STRAORDINARI
CRESCERE DI PIÙ,
DISTRIBUIRE MEGLIO

Nella prima metà del 2015 la crescita globale è stata più debole dell'atteso. Una pausa temporanea?
Il testimone sembra passare dagli emergenti agli avanzati. Una staffetta reale? Cambio dell'euro, prezzo del petrolio e tassi di interesse restano favorevoli. Dureranno? Quali impatti avranno?
Le politiche monetarie della FED e della BCE stanno per divergere. L'alta volatilità dei mercati condizionerà la fiducia di imprese
e famiglie? 
Nell'Eurozona il rischio di cadere in una nuova recessione è stato scongiurato. La ripresa è solida? La deflazione è davvero uno
scampato pericolo? Quanto peserà la vicenda della Grecia?
L'economia italiana ha svoltato. Quanto intensa sarà la risalita? Da cosa verrà trainata? Con quali benefici occupazionali?
La distribuzione del reddito tra lavoro e capitale e tra le persone è importante per la crescita.
Quali caratteristiche ha in Italia? Quali politiche servono per migliorarla?

Pubblicato in Sviluppo d'impresa

Il CSC stima un incremento della produzione industriale dello 0,1% in maggio su aprile quando c'è stato un calo dello 0,3% su marzo, comunicato oggi dall'ISTAT

Pubblicato in Sviluppo d'impresa

Pubblichiamo il nuovo numero di "Congiuntura Flash" a cura del Centro Studi Confindustria.

Pubblicato in Sviluppo d'impresa

L'Italia con 29 miliardi di fatturato e 63 mila addetti è il secondo produttore farmaceutico della UE. Una posizione che si conferma con investimenti in prodotti e tecnologie sempre più innovative, che hanno reso possibile la forte crescita dell'export
(+50% dal 2010 al 2014) e la ripresa dell'occupazione nel 2014 (+1%). Risultati che derivano anche da politiche pubbliche più attente al settore e che ora devono consolidarsi per non mettere a rischio un fondamentale patrimonio industriale.

In allegato la nota del CSC.

Pubblicato in Sviluppo d'impresa

Nonostante la crisi, il tasso d'investimento delle imprese manifatturiere in Italia è tra i più alti al mondo: 23%, contro 13% in Germania e Francia. La quota di imprese innovatrici è pari al 46% del totale, rispetto al 63% tedesco, al 43%
francese e al 39% britannico. Sono sfavorite dal contesto economico e istituzionale in cui operano, che riduce la loro capacità di spesa.

In allegato la nota del CSC completa.

Pubblicato in Sviluppo d'impresa

Prosegue il recupero dell’attività in febbraio: +0,2% su gennaio

Pubblicato in Sviluppo d'impresa

Presentato oggi il rapporto ISTAT sulla competitività dei settori produttivi - Edizione 2015.

Gli ultimi mesi del 2014 hanno evidenziato deboli segnali di ripresa per l'economia italiana, in un quadro ancora caratterizzato da tendenze recessive che nel periodo 2012-2013 hanno interessato sia l'industria manifatturiera, sia i settori dei servizi maggiormente legati alla domanda industriale. In questo contesto, le prospettive di crescita a breve termine della nostra economia si giocano ancora, in gran parte, sul fronte della domanda estera e sull'intensità delle relazioni che legano il settore esportatore alle filiere nazionali.

Pubblicato in Sviluppo d'impresa

Fatturato, ordini, produzione industriale ed edilizia, vendite di auto, export, occupazione, fiducia: la sequenza di statistiche uscite nell'ultimo mese contiene molte sorprese finalmente positive per l'economia italiana e convalida le attese di un aumento del PIL nel 2015 superiore alle previsioni elaborate solo un paio di mesi fa. Ultimi aggiornamenti dal Centro Studi Confindustria nell'allegata Congiuntura Flash di febbraio 2015.

Pubblicato in Sviluppo d'impresa
Mercoledì, 11 Febbraio 2015 00:00

CSC - produzione industriale di gennaio

Pubblichiamo il commento e le nuove stime CSC sulla produzione industriale di gennaio, dopo la diffusione dei dati ISTAT relativi a dicembre.{tab Tab Title 1}

Pubblicato in Sviluppo d'impresa
Pagina 9 di 9

Seguici attraverso i nostri canali social

Icon TwitterBlu   Icon GoogleBlu   Icon YouTubeBlu   Icon LinkedinBlu   Icon RSSBlu

 

Entra nel tuo account