Da "Il sole 24 ore"

Pubblichiamo il documento:

Congiuntura Flash - luglio 2017 - 

L'Italia rimane ben ancorata alla ripresa mondiale, seppure in posizione di inseguitrice. Per l'avvicinamento al gruppo di testa rimane cruciale il passaggio di una manovra d'autunno che punti sul rafforzamento degli investimenti e sul lavoro giovanile. Bassa occupazione ed emigrazione dei giovani stanno riducendo molto il potenziale di crescita.

Pubblicato in Sviluppo d'impresa

Pubblichiamo il documento:

Congiuntura Flash - Aprile 2017 - In Italia crescita altalenante. La produzione industriale debole rallenta il pil ma sale la fiducia di imprese e consumatori e gli investimenti accelerano grazie agli incentivi.

Pubblicato in Sviluppo d'impresa
Giovedì, 06 Aprile 2017 12:52

Nota CSC - urgente far ripartire il credito

Pubblichiamo l'ultimo  numero dalla NOTA CSC

URGENTE FAR RIPARTIRE IL CREDITO ALLE IMPRESE

In Italia, la risalita dell'economia è senza credito: durerà? Questa la domanda cui tenta di rispondere la nota del Csc, in vista della riunione informale dei ministri finanziari Ue di domani e dopodomani, 7 e 8 aprile a Malta.

Pubblicato in Credito, Finanza e Fisco

Il 2017 si candida ad essere l'anno spartiacque, quello della svolta globale, il primo anno dal 2011 in cui le previsioni potrebbero essere non solo confermate ma addirittura ritoccate all'insù.
Nell'Eurozona gli investimenti sono attesi in aumento sulla base dell'indicatore anticipatore CSC (top da 8,5 anni). Il grado di utilizzo degli impianti ha toccato l'83% nel trimestre in corso, il massimo storico.
In Italia prosegue la corsa dell'export e volano gli investimenti grazie alle misure incentivanti . Nel 2016 sono cresciuti del +7,6% gli investimenti in macchinari e mezzi di trasporto e a inizio 2017 si registrano ulteriori progressi. Ma la crescita resta ancora troppo lenta e il credito insufficiente.
Su questo quadro sostanzialmente positivo e che fa ben sperare pesa però anche l'ombra lunga del rischio protezionismo.

In allefato congiuntura Flash del Centro Studi Confindustria. 

Pubblicato in Sviluppo d'impresa

Pubblichiamo l'Indagine rapida sulla produzione industriale del Centro Studi Confindustria del  28 Febbraio
Il CSC rileva un incremento della produzione industriale dello 0,4% in febbraio su gennaio, quando è stato stimato un calo dell'1,2% su dicembre.

In allegato il documento completo.

Pubblicato in Sviluppo d'impresa
Giovedì, 23 Febbraio 2017 10:35

Congiuntura Flash - febbraio 2017

Pubblichiamo l'analisi del Centro Studi Confindustria Congiuntura Flash - di febbraio 2017

Pubblicato in Sviluppo d'impresa

Pubblichiamo il comunicato sulla produzione industriale rilevata in dicembre e gennaio presso un panel di imprese associate a Confindustria e rappresentative dell'industria italiana.

Pubblicato in Sviluppo d'impresa

In autunno la risalita dell'economia italiana è proseguita lentamente, confermando le attese: il PIL è cresciuto dello 0,2%, in lieve rallentamento dal +0,3% dei mesi estivi.

Tra le principali zavorre che continuano a frenare la crescita, l'ulteriore contrazione del credito bancario: a novembre 2016 i prestiti alle imprese italiane si sono ridotti dello 0,3%, 16 miliardi rispetto alla fine del 2015, con le sofferenze bancarie che hanno raggiunto quota 142 miliardi (18,5% dei prestiti).

In novembre l'export italiano è aumentato del 2,2%, con una crescita in tutte le categorie di beni. In espansione le vendite sia nei paesi UE sia in quelli extra-UE, specie in USA, Giappone e Cina. A inizio 2017 l'export italiano è favorito dal rafforzamento della crescita mondiale e dall'euro debole, lo conferma il netto miglioramento degli indicatori qualitativi sugli ordini manifatturieri esteri in dicembre.

La domanda interna italiana, secondo gli indicatori congiunturali, è aumentata a fine 2016 e dovrebbe proseguire a crescere a inizio 2017. Salgono i consumi e le vendite di auto, l'incremento di fiducia e attese dei consumatori anticipano maggiore spesa. Bene i giudizi e le attese sulla situazione economica personale e le valutazioni sulle opportunità attuali di acquisto di beni durevoli. Più ottimisti anche i produttori di beni di consumo.

In allegato 

Pubblicato in Sviluppo d'impresa

Il CSC rileva una variazione della produzione industriale di -0,4% in dicembre su novembre, quando c’è stato un aumento dello 0,7% su ot-tobre, comunicato oggi dall’ISTAT.

Pubblicato in Sviluppo d'impresa

Pubblichiamo la Nota CSC n. 05/2016 su "Industria 4.0 volano di investimenti e innovazione" a cura di Livio Romano.

Pubblicato in Sviluppo d'impresa
Pagina 1 di 6

Seguici attraverso i nostri canali social

Icon TwitterBlu   Icon GoogleBlu   Icon YouTubeBlu   Icon LinkedinBlu   Icon RSSBlu