Da "Il sole 24 ore"
Laura Federicis

Laura Federicis

Assistenza Presidenza e Direzione, Convenzioni, Centro Studi, Ufficio Relazioni con i Media
Segreteria Sezione Turismo

Telefono 085 4325543 - 3405579577
email l.federicis@confindustriachpe.it

COMUNICAZIONE ALLA STAMPA

GIOVANNI SCURTI
ALLA GUIDA DELLA SEZIONE SANITA' DI CONFINDUSTRIA CHIETI PESCARA: "Filiera della Salute, un patrimonio di tutti"

Si è tenuta oggi 20 novembre l'Assemblea della Sezione Sanità di Confindustria Chieti Pescara.

È stato eletto Presidente Giovanni Scurti - Residenza Il Giardino Spa – che sarà affiancato nel corso del suo mandato dal Vice Presidente Antonio Monteferrante - Monteferrante Srl e dai consiglieri: Cristina Coppola - Edos Srl RSA Santa Rita, Gianna D'Innocenzo - Fisioter Sas, Silvia Marinelli- Villa Rosa Srl, Ana Paula Masague' - Lido Srl, Ivo Pagliari - Casa Di Cura Privata Medaglia D'oro De Cesaris Srl, Germana Sorge- Fondazione Il Cireneo Onlus Per L'autismo.

Il neo Presidente, dopo i ringraziamenti di rito per la fiducia accordata, ha evidenziato: "E' fondamentale fare network tra imprese, crediamo nel valore dell'Associazionismo e della rappresentanza per la crescita e lo sviluppo del nostro territorio all'interno di Confindustria. La sostenibilità del sistema di salute nelle sue diverse componenti, la difesa dei nostri valori industriali e di assistenza non sono variabili in conflitto, ma un'opportunità di crescita della società, del lavoro e dell'economia a condizione, però, di condividere un progetto di lungo termine fondato sulla libera scelta di cura e l'integrazione pubblico-privato, che consideri la filiera della salute come un patrimonio di tutti. Come imprese, vogliamo contribuire alla sostenibilità e alla piena esigibilità del diritto alla salute e rendere più efficiente il sistema sanitario nel suo complesso. Vogliamo divenire sempre più punto di riferimento per progettualità, iniziative e qualità della rappresentanza, apportando la nostra esperienza e professionalità in ambito regionale e nazionale."

Alla Sezione Sanità di Confindustria Chieti Pescara aderiscono grandi e piccole imprese del settore, che danno lavoro a oltre 800 persone e rappresentano attori vitali nella filiera della salute regionale.

La "filiera della salute" include tutti quei settori che producono, fanno ricerca, commercializzano e offrono beni e servizi di natura sanitaria. La componente privata interessa la manifattura (l'industria farmaceutica e dei dispositivi e tecnologie medicali), il commercio (gli intermediari, i grossisti e i rivenditori al dettaglio) e i servizi (l'offerta ospedaliera privata, dei professionisti sanitari e delle strutture termali).

Ma qual è il valore sociale ed economico che la filiera della salute riveste all'interno del Paese?
Si parte dalle "esternalità positive" che produce nei confronti dei cittadini, sottoforma di cure, migliore qualità della vita e maggiore produttività del lavoro.
La sanità rappresenta, infatti, uno dei principali tasselli che garantiscono la coesione sociale del Paese.
Il settore contribuisce inoltre in misura notevole alla formazione della ricchezza nazionale, producendo un elevato volume di reddito, assorbendo una quota rilevante dell'offerta di lavoro qualificata, investendo ingenti risorse nelle attività di ricerca e innovazione.
Inoltre, ricordiamo la caratteristica "anticiclica" della filiera della salute che, in controtendenza con la maggior parte dei settori economici del nostro Paese, è stata caratterizzata, negli ultimi anni, da aumenti di varia entità dei valori riferiti a indicatori quali l'occupazione, l'export, il fatturato e il valore aggiunto.

Infografica: 

infografica sanità

Allegate foto.

Venerdì, 16 Novembre 2018 16:24

Video Bilancio di Sostenibilità Deco S.p.A

Pubblichiamo lo spot di presentazione del Bilancio di Sostenibilità 2017 di Deco S.p.A. che è stato presentato nel corso del convegno dal titolo "Le Persone al Centro del nostro Impegno" che si è tenuto il 14 novembre 2018 nell'Aula Federico Caffè dell'Università degli Studi G.d'Annunzio di Pescara.

 

In occasione delle prossime festività, vi segnaliamo con piacere le offerte riservate ai Soci di Confindustria Chieti Pescara.

L'offerta si è arricchita ancora.

Per informazioni ed ordini, potrete rivolgervi ai singoli fornitori utilizzando i recapiti in allegato (2018NEWSLETTER offerte di Natale).

Le aziende fornitrici sono:
Shirt Lab srl - Camicie Sartoriali e su Misura
F.lli De Cecco - Pasta e olio
Del Verde - Pasta
La Dolce Vita Sas - Inserzione pubblicitaria o redazionale
Azienda Marramiero srl - Vini e confezioni regalo
Masciarelli Tenute Agricole Srl - Vini e olio, cene e voucher presso il Castello di Semivicoli
Phi Park Hotel Alcione - Day Spa Relax
Hotel Sea Lion - Ristorante Panoramico per Cene Aziendali, Aperitivi e Auguri di Natale

Per usufruire degli sconti, è necessario comunicare al momento dall'acquisto l'appartenenza ad una delle aziende associate a Confindustria, esibendo il proprio certificato di adesione (l'attestato può essere richiesto a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.).

In allegato la lista completa delle offerte e qui di seguito il link per scaricare gli allegati di dettaglio:

Scarica link
https://we.tl/t-YtQjrIHIPt

Il Consorzio CIS Val di Sangro, l'Associazione Nico Consalvo Onlus di Casoli e Formamentis di Atessa si sono uniti per dar vita ad una straordinaria occasione di confronto e crescita con la partecipazione del professore e psichiatra Paolo Crepet, presso la splendida cornice del Teatro Comunale di Atessa.  Il tema è IL CORAGGIO DI EDUCARE OGGI.
Genitori, insegnanti e cittadini sono invitati a partecipare. L' evento é stato patrocinato da Confindustria Chieti Pescara, Ente d' Ambito socio-distrettuale N.12 Sangro Aventino e Comune di Atessa.

In allegato la locandina.

COMUNICAZIONE ALLA STAMPA

PMI DAY 2018 LA LOTTA ALLA CONTRAFFAZIONE: RUSTICHELLA D'ABRUZZO srl e SPIEDì srl aprono le porte a più di 70 studenti

2 scuole, 2 Aziende, 6 testimonials e oltre un totale di circa 70 studenti per la IX ed. del PMI DAY, la Giornata nazionale dell'orgoglio delle Piccole e Medie Imprese.

Si è conclusa oggi 16 novembre 2018 la IX edizione del PMI DAY che, come da tradizione, si è inserita nell'ambito della Settimana della Cultura d'Impresa organizzata annualmente da Confindustria e della Settimana Europea delle Pmi promossa dalla Commissione Europea.
"Notevole entusiasmo per la manifestazione che ha avuto l'obiettivo di avvicinare i giovani alla cultura d'impresa e far conoscere la passione e le competenze che appartengono al mondo produttivo" è stato il primo commento del Presidente del Comitato Piccola Industria Chieti Pescara Enrico Perticone.

Il filo conduttore dell'intero evento è stato la Lotta alla Contraffazione, piaga che sottrae ricchezza al Paese, danneggia le nostre produzioni, alimenta il lavoro sommerso e il circuito dell'illegalità, mettendo a rischio la salute dei cittadini.

La manifestazione ha previsto la visita di due importanti realtà produttive del settore agroalimentare che si scontrano quotidianamente con la problematica della Lotta alla Contraffazione e che con orgoglio e tenacia difendono il fare impresa: RUSTICHELLA D'ABRUZZO srl di Moscufo e SPIEDì srl di Pescara.

Prova tangibile del successo dell'evento è stata la grande attenzione dimostrata dagli studenti partecipanti interessati ad apprendere meglio cosa è il sistema-impresa e nello specifico come l'acquisto di beni contraffatti possa avere delle così pesanti ripercussioni negative.

"Oggi diventa sempre più importante ragionare insieme sui concetti di cultura di impresa e cultura della legalità che devono costituire un impegno ed un patrimonio di tutti i settori della società - ha incalzato Enrico Perticone "per comprendere meglio le reali dinamiche che stanno alla base dell'iniziativa imprenditoriale ed anche il ruolo etico che le aziende ricoprono per lo sviluppo della società".

"Questa nona edizione è stata un'ulteriore testimonianza della volontà degli imprenditori di aprire un dialogo nuovo con i giovani – ha affermato il Presidente Regionale della Piccola Industria, nonché referente Abruzzo e Molise per il PMI DAY Giuseppe Agirò – anzi ha contribuito alla promozione di un contesto favorevole all'imprenditorialità, un processo culturale di legittimazione del ruolo dell'impresa nell'economia e nella società."

Il PMI DAY è stata un'occasione di approfondimento per spiegare ai giovani, al di là dei loro percorsi formativi, il valore delle piccole imprese e il contributo che esse danno allo sviluppo del Paese creando ricchezza e occupazione.

www.confindustriachpe.it


Ufficio relazione con i Media Confindustria Chieti Pescara
Dr.ssa Laura Federicis– tel 0854325543 – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Attività & Servizi
l'Istituto di Vigilanza Aquila Srl, da oltre un trentennio, opera a tutela della sicurezza e, allo scopo di continuare a garantire servizi all'avanguardia, ha costituito società ad hoc qualificate in campi specifici di intervento.
Genesi Srl, nata dall'esperienza di Aquila Srl, si occupa espressamente della realizzazione e della manutenzione di impianti tecnologici di sicurezza, utilizzando materiali di elevata qualità e con tempi di realizzazione brevi, o in molti casi, brevissimi.
Gli impianti di sicurezza possono essere implementati da un sistema di teleallarme collegato alla Centrale Operativa di Aquila Srl che consente, in tempi estremamente rapidi, un servizio di Pronto Intervento ad opera di una pattuglia armata.
Tutto quanto precede viene proposto con l'impiego di personale addestrato, aggiornato e motivato, e con l'utilizzo di strumenti e tecnologie di alta qualità.

Offerta per i Soci: 

Sconto minimo 5% sull'impianto realizzato e una mensilità del canone di teleallarme (dettagli in allegato)

Per informazioni

In azienda:  Francesca Conteddu

Ufficio Commerciale
Tel. 085/9065331
Fax 085/9059282
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

GENESI S.r.l. - Via Fonticelli n.1 - 66026 - Ortona (CH)

Ricordiamo che per usufruire di tutti i vantaggi delle Convenzioni è indispensabile il certificato associativo che potrete richiedere scrivendo a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Presentato il Rapporto di Banca D'Italia sull'economia dell'Abruzzo. 

Nei primi nove mesi del 2018 la ripresa dell'attività nel settore industriale si è consolidata, diffondendosi alle imprese di tutte le classi dimensionali. La crescita del fatturato ha riflesso il buon andamento della domanda interna e di quella estera. Risultati superiori alla media si sono registrati nel comparto metalmeccanico. Le esportazioni, sebbene in rallentamento rispetto all'anno precedente, sono cresciute a un ritmo superiore alla media nazionale. I piani di investimento per il 2018, indicati in crescita dalle imprese rispetto all'anno precedente, sono stati generalmente rispettati. La spesa prevista per il 2019 è mediamente in linea con quella realizzata nell'anno in corso.

Il quadro congiunturale nell'edilizia ha mostrato segnali di miglioramento.

Il documento completo in allegato.

COMUNICAZIONE ALLA STAMPA

PMI DAY 2018
LA LOTTA ALLA CONTRAFFAZIONE, UN IMPEGNO DI TUTTI
Il 16 novembre il mondo della Scuola incontra le Imprese

Il prossimo 16 novembre si terrà su tutto il territorio nazionale la Nona Giornata Nazionale delle Piccole e Medie Imprese - PMI DAY, promosso dalla Piccola Industria con l'obiettivo di avvicinare i giovani al mondo dell'impresa.

L'evento, realizzato sul nostro territorio dal Comitato Piccola Industria Chieti Pescara, focalizzerà l'attenzione sull'importanza della Lotta alla Contraffazione.

L'intento è quello di spingere i giovani a riflettere su questo fenomeno che sottrae ricchezza al Paese, danneggia le nostre produzioni, alimenta il lavoro sommerso e il circuito dell'illegalità, mettendo a rischio la salute dei cittadini.

A livello nazionale, anche quest'anno saranno più di 1.100 le aziende coinvolte nel PMIDAY e circa 42mila i protagonisti delle visite e degli incontri dedicati a studenti e insegnanti delle scuole medie e superiori, ma aperti anche ad amministratori locali e giornalisti. L'obiettivo è quello di raccontare le imprese, il loro ruolo produttivo e sociale, mostrare come nasce un prodotto o un servizio, come un'idea si trasforma in progetto e la passione in risultato.

Nella giornata del 16 novembre RUSTICHELLA D'ABRUZZO srl di Moscufo e SPIEDI' srl di Pescara apriranno le porte agli studenti che avranno così la possibilità di conoscere delle importanti realtà produttive del settore agroalimentare che si scontrano quotidianamente con la problematica della Lotta alla Contraffazione.

Il PMI DAY sarà un'occasione di approfondimento per spiegare ai giovani, al di là dei loro percorsi formativi, il valore delle piccole imprese e il contributo che esse danno allo sviluppo del Paese creando ricchezza e occupazione.
I giornalisti sono invitati a partecipare. In allegato i programmi delle iniziative.

Per informazioni sull'organizzazione del PMI DAY 2018:
Confindustria Chieti Pescara – Dr.ssa Marilena Mariani 345 3724023

Sui Social: #PMIDAY2018


Ufficio relazione con i Media Confindustria Chieti Pescara
Dr.ssa Laura Federicis– tel 0854325543 – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Premi aziendali sempre più diffusi. Questo è solo un esempio di come i rapporti di lavoro si stiano arricchendo di soluzioni volte a promuovere la produttività. La chiave è una maggiore partecipazione e soddisfazione dei lavoratori.
Quante le imprese che offrono assistenza sanitaria integrativa ai propri dipendenti, supporto all'istruzione dei loro figli o assistenza per i loro familiari anziani?
E quanto diffusa è la partecipazione dei lavoratori all'organizzazione d'impresa?
Le forme di lavoro agile stanno prendendo piede?
A queste domande risponde la Nota dal CSC, sulla base dell'annuale indagine Confindustria condotta presso oltre 4.000 imprese associate.

Pubblichiamo l'infografica del CSC: La manifattura italiana è pronta per il 4.0?

La sfida di industria 4.0 per la manifattura italiana è duplice: rafforzare la leadership nella produzione di beni strumentali per la trasformazione digitale, e puntare alla loro diffusione capillare al resto del sistema per accrescerne la competitività.
Si tratta di una sfida complessa che vede le imprese italiane, anche in uno stesso comparto, partire da posizioni molto eterogenee. Per una crescita strutturale e inclusiva serve pertanto una politica industriale articolata e di lungo periodo.
Nel Disegno di Legge di Bilancio 2019 sono state prorogate solo alcune delle attuali misure di sostegno agli investimenti 4.0. Preoccupa in particolare la mancata riconferma del credito d'imposta per la formazione sulle tecnologie 4.0.
Positiva invece l'introduzione di sgravi per l'assunzione di innovation manager.

Pagina 1 di 226

Seguici attraverso i nostri canali social

Icon TwitterBlu   Icon GoogleBlu   Icon YouTubeBlu   Icon LinkedinBlu   Icon RSSBlu

 

Entra nel tuo account