Da "Il sole 24 ore"
Claudia Pelagatti

Claudia Pelagatti

Affari Internazionali, Education
Segreteria Sezione Agroalimentare, Sistema Moda

Telefono 085 4325539 - 3405526414
email c.pelagatti@confindustriachpe.it

Si informano in Soci di Confindustria Assafrica & Mediterraneo che l'ICE-Agenzia in collaborazione con ANIMA Confindustria Meccanica Varia organizza la partecipazione italiana al X^ International Beirut Energy Forum in programma a Beirut dal 25 al 27 settembre 2019.

"Future of Life in a time of Planetary Changes" è Il focus della X^ edizione dell'IBEF, evento di riferimento nell'area Mediterranea e Medio Orientale per il settore dell'energia sostenibile con l'obiettivo di favorire partenariati, iniziative di cooperazione regionale e collaborazione internazionale in linea con le aspirazioni del Paese impegnato nel cogliere le sfide della digitalizzazione del settore dell'energia sostenibile con l'obiettivo di diventare un faro per l'intera regione.

Negli anni il Forum ha registrato una continua crescita in termini di interesse e partecipazione, a dimostrazione dell'importanza acquisita dall'evento a tutti i livelli come piattaforma distinta di comunicazione tra tutti gli stakeholder nei settori dell'energia e dell'energia rinnovabile in Libano e nella regione.

Trasmettiamo in allegato la circolare con le informazioni e la documentazione per iscriversi all'iniziativa.

Per formalizzare la propria adesione, i Soci interessati dovranno trasmettere entro il 16 luglio 2019 la documentazione trasmessa con la comunicazione allegata, debitamente compilata, timbrata e sottoscritta dal legale rappresentante, via pec all'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo., specificando in oggetto l'iniziativa "IBEF 2019", mettendo in copia Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. e Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

A conclusione della fase di raccolta delle adesioni, ICE-Agenzia provvederà a trasmettere l'ammissione ufficiale all'iniziativa e a recapitare la fattura relativa ai costi di partecipazione per ogni singola azienda

Venerdì 5 luglio 2019 si terrà a L'Aquila un seminario per illustrare alle aziende del territorio l'Economic Partnership Agreement (EPA) concluso tra l'Unione Europea e il Giappone ed entrato in vigore il 1° febbraio 2019. Il Seminario – promosso dalla FONDAZIONE ITALIA GIAPPONE in collaborazione con la Camera di Commercio dell'Aquila, la BPER Banca e il supporto organizzativo dell'Agenzia per lo Sviluppo – Azienda Speciale CCIAA di L'Aquila – si terrà presso l'Auditorium del Conservatorio di Musica Alfredo Casella, progettato dall'Archistar Ban Shigeru, testimonianza della solidarietà espressa dal Governo giapponese all'indomani dell'evento sismico del 2009. L'Agreement, definito il "più grande accordo commerciale della storia", è destinato a dar vita ad un polo economico integrato che rappresenta un terzo del PIL mondiale e coinvolge 635 milioni di consumatori. Nell'anno 2015, malgrado l'alta protezione reciproca, il commercio dei soli beni e servizi esportati dall'Unione Europea al Giappone ammontava a 58 miliardi di Euro in beni e 28 miliardi in servizi, per un totale di 86 miliardi. Le prospettive che si dischiudono oggi per i consumatori e le aziende europee e giapponesi grazie all'Accordo di partenariato economico sono sostanziali: esso permette l'abbattimento delle barriere tariffarie (quelle giapponesi erano altissime, ad esempio del 40% sulla carne, del 30% sulla cioccolata e del 15% sul vino), apre il mercato giapponese ai prodotti agricoli europei e liberalizza le gare per gli appalti pubblici. Condurrà inoltre all'armonizzazione degli standard tecnici e alla progressiva eliminazione delle cosiddette "barriere invisibili", che di fatto costituiscono un ostacolo importante nei flussi di interscambio tra UE e Giappone. Sono assolutamente garantiti tutti gli standard europei attinenti la food safety, il divieto di OGM e le garanzie sulla salute degli animali. I vantaggi per l'Italia riguardano soprattutto il fronte agro-alimentare e la tutela delle indicazioni geografiche e protette, in particolare per quanto riguarda i vini e i formaggi.

Il Seminario è patrocinato dalla Rappresentanza in Italia della Commissione Europea, dalla Camera di Commercio Giapponese e Industria in Italia, dalla Jetro Milano (JAPAN EXTERNAL TRADE ORGANIZATION) e dall'Agenzia Dogane e Monopoli.
Partecipazione gratuita, fino ad esaurimento posti, previa registrazione e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Al termine del Seminario seguirà un momento musicale dal titolo "YŪGEN" (profondità misteriosa)

GIADA SANTORO Soprano
MARCO MORESCO Pianoforte
Musiche di Kosaku Yamada, Tatsunosuke Koshitani, Rentaro Taki, Tamezo Narita, Ryuichi Sakamoto.

L'ITS Sistema Meccanica di Lanciano apre le iscrizioni a 2 nuovi corsi per "Tecnici superiori per l'Automazione ed i Sistemi meccatronici - Industria 4.0".

L'iscrizione può essere fatta anche on-line, sul sito www.innovazioneautomotive.eu (sezione ITS) compilando il form e allegando i documenti richiesti (termine entro cui presentare la domanda: 28 settembre 2019); il numero dei partecipanti ai singoli corsi sarà di 25-30 allievi. I corsi partiranno il 30 ottobre, sono totalmente gratuiti, sono a numero chiuso, si accede attraverso un test di ammissione e prevedono 1.000 ore in aula, anche con attività laboratoriali, e 800 di project work in azienda.
PLACEMENT (occupazione): 92% ad un anno dal diploma ITS
BANDO E ISCRIZIONE AL LINK
http://www.innovazioneautomotive.eu/2019/07/02/al-via-le-iscrizioni-ai-nuovi-corsi-its-2019-21/

Si ricorda che la Regione Abruzzo ha riattivato la misura "Nuova Garanzia Giovani" volta a finanziare i tirocini extracurriculari in ambito regionale, per sostenere l'inserimento al lavoro dei più giovani.

Oltre seimila tirocini per una dotazione finanziaria di 13 milioni di euro: Garanzia Giovani 2 entra nel vivo con la pubblicazione dell'Avviso che autorizza l'avvio di tirocini extracurriculari, riservati ai giovani Neet dai 18 ai 29 anni iscritti al programma.

Nell'attuale programma di Garanzia Giovani è confermata l'indennità mensile di 600 euro che verrà corrisposta per metà dalla Regione Abruzzo e per metà dal datore di lavoro; la quota di competenza pubblica verrà pagata al tirocinante dall'Inps al termine dell'istruttoria di regolarità da parte della Regione, istruttoria che avrà una cadenza mensile a differenza del precedente che invece era trimestrale. L'Avviso finanzia sia tirocini della durata di sei mesi sia tirocini di 12 mesi, questi ultimi riservati esclusivamente alle categoria svantaggiate indicate nelle leggi 381/99 e 68/99. Un'altra importante novità è il divieto di reiterazione delle misure, nel senso che se un giovane ha già effettuato un tirocinio a valere sul programma, e quindi anche il precedente tirocinio di Garanzia Giovani, non può essere autorizzato a svolgerne un altro. 

L'Avviso pubblicato indica anche la tempistica di attivazione dei tirocini con tre step di attivazione: 3000 tirocini nel periodo 1 settembre-1novembre 2019; 2500 tirocini nel periodo 1 marzo-1 maggio 2020; 1500 tirocini nel periodo 1 ottobre-1 novembre 2020. I progetti formativi devono prevedere un orario giornaliero massimo di 8 ore. I ragazzi che vogliono svolgere un tirocinio devono rivolgersi ai Soggetti attuatori individuati in un precedente Avviso. Tutte le informazioni sono reperibili sui siti: selfi.regione.abruzzo.it e regione.abruzzo.it. In allegato l'Avviso pubblico.

Confindustria Chieti Pescara ha sottoscritto un accordo con Synergie Italia per supportare le aziende nell'inserimento dei giovani attraverso il perseguimento di rapporti di lavoro stabili e contratti di apprendistato contribuendo alla migliore riuscita del piano "Garanzia Giovani".

Per approfondimenti contattare l'Area sindacale di Confindustria Chieti Pescara: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. e Synergie Italia: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. .

 

Il Centro Estero, in accordo con il Dipartimento Sviluppo Economico della Regione Abruzzo e con Aimpes Servizi srl, intende agevolare la partecipazione delle aziende abruzzesi alla settima edizione di Mipel Leathergoods Showroom in Corea che si svolgerà a Seoul dal 15 al 17 ottobre 2019 al terzo e quarto piano dell'hotel Park Hyatt in Gangnam. Saranno presentate le collezioni s/s 2020.

Il Centro Estero in collaborazione con la Regione Abruzzo garantirà ad ogni espositore un abbattimento economico sull'area espositiva di Euro 1.000,00 oltre al servizio di spedizione e rientro del campionario e di interpretariato qualora richiesti. La fatturazione dello spazio sarà svolta direttamente da Aimpes Servizi srl.

Qualora interessati a partecipare alla manifestazione Vi preghiamo di inviare entro il prossimo 28 giugno la seguente documentazione:

  • la domanda di adesione (allegato 1),
  • il regolamento (allegato 2)
  • ed il documento privacy (allegato 3) debitamente compilati all'attenzione di Umbra Mazzola, Responsabile Global Area di Aimpes Servizi srl (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.) e p.c. a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. unitamente alla domanda di supporto allegata.

Vi informiamo inoltre che:
1. l'iniziativa è riservata ad un numero massimo di 5 aziende pertanto criterio determinante sarà l'ordine cronologico di arrivo delle domande di partecipazione;
2. è escluso dalla presente proposta di agevolazione quanto non espressamente indicato.

Anche quest'anno Confindustria promuove il progetto "I Fuoriclasse della Scuola", un progetto nato dalla collaborazione tra ABI, FEDUF, Museo del Risparmio e MIUR che ha l'obiettivo di premiare i giovani più meritevoli delle nostre scuole superiori attraverso delle borse di studio.
I giovani talenti sono selezionati da tutta Italia tra i vincitori delle Olimpiadi organizzate dal MIUR. Tra queste troviamo ad esempio Matematica, Fisica, Informatica, Chimica, Scienze naturali, Astronomia, Statistica, New Design, Economia e la gara degli Istituti Tecnici e Professionali. Si tratta, di fatto, dei migliori cervelli del Paese che, come industria, dobbiamo fidelizzare e attrarre (v. allegato).
Per questa ragione sosteniamo "Fuoriclasse" e vogliamo fare in modo che il più alto numero di imprese possibili possa partecipare premiando questi ragazzi e ragazze. Lo scorso anno Confindustria ha raccolto oltre 20 borse di studio, dando un contributo decisivo al successo dell'iniziativa.

L'importo di ciascuna borsa di studio è di 2mila Euro per studente. La dead-line per le donazioni è il 15 di luglio.
Una volta raccolte le borse di studio, le imprese e le associazioni donatrici parteciperanno all'evento di chiusura del progetto che si terrà a metà novembre presso la LIUC di Castellanza. Saranno presenti il Vicepresidente di Confindustria per il capitale umano, Giovanni Brugnoli, e il Ministro dell'Istruzione, Università e Ricerca, Marco Bussetti.

Si informano i Soci di Confindustria Assafrica & Mediterraneo che il 2 luglio p.v. organizziamo a Roma presso Confindustria nazionale (Viale dell' Astronomia 30) alle ore 15.00 un incontro ristretto dei Soci con il nuovo Ambasciatore d'Italia in Zambia, S. E. Antonino Maggiore, che ha chiesto di incontrare le nostre aziende prima della sua partenza per Lusaka.

I Soci interessati a prendere parte a tale incontro, potranno inviare la propria adesione entro e non oltre il 28 giugno p.v. a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. e per conoscenza a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Confindustria ed ABI, in collaborazione con il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e con il Ministero dello Sviluppo Economico, organizzano una missione imprenditoriale in Repubblica Ceca, dal 16 al 17 luglio. La missione sarà guidata dal Sottosegretario del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Manlio Di Stefano, e si pone l'obiettivo di esplorare le nuove opportunità economiche e commerciali derivanti dall'adozione da parte del governo ceco del programma Innovation Strategy of the Czech Republic 2019–2030.
I SETTORI FOCUS DELLA MISSIONE
La missione avrà carattere plurisettoriale, con un focus sui temi:
•Industria 4.0
•Mobilità, sicurezza e protezione civile
•Efficientamento energetico
•Aerospazio

Nel 2018 la Repubblica Ceca ha confermato la stabilità dei principali indicatori macroeconomici con un tasso di crescita del PIL costante. Con la strategia dell'innovazione il Governo mira a rendere la Repubblica Ceca uno dei paesi più innovativi in Europa ponendo l'accento sul finanziamento della ricerca che dovrà raggiungere il 2,5% del PIL entro il 2025 ed il 3% entro il 2030. La ricerca dello sviluppo innovativo si presenta, dunque, come materia trasversale a tutti i settori offrendo interessanti prospettive commerciali ed economiche per le controparti estere.
Per maggiori informazioni sui singoli settori si allega la scheda Approfondimenti Settoriali.

Il programma prevede l'arrivo a Praga il 16 luglio dove avrà luogo nel tardo pomeriggio un briefing alle imprese, mentre il 17 luglio si svolgerà il business forum a cui seguiranno degli approfondimenti settoriali e incontri di business.
Si allega una prima bozza di programma, cui seguiranno aggiornamenti.
La lingua dei lavori sarà l'inglese.
ADESIONE ALL'INIZIATIVA
Le imprese interessate a partecipare alla missione possono dare conferma della loro adesione entro e non oltre il prossimo 21 giugno, compilando il modulo di adesione al seguente link.

La partecipazione alla missione è gratuita; le spese di viaggio e di alloggio saranno a carico di ciascun partecipante che dovrà provvedere ad effettuare in autonomia le relative prenotazioni di volo e hotel.
Di seguito, si suggeriscono gli alberghi dove prenotare:

- Hotel Savoy, Via Keplerova 218/6, Praga (vicino alla sede dei lavori del 17 luglio)
Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. Tel.: +420 224 302 430
Website: https://www.hotelsavoyprague.com/en/

- Hotel Golden Key, Via Nerudova 27, Praga 1
Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. Tel.: +420 257 317 999
Website: https://goldenkey.astenhotels.com/en

- Hotel Constans, Via Bretislavova 309, Praga 1
Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. Tel.: +420 234 091 861
Website: https://www.hotelconstans.com/en/

Il prossimo martedì 9 luglio Confindustria organizza presso la propria sede (Viale dell'Astronomia 30, Roma) e in collaborazione con l'Ambasciata del Mozambico in Italia, la CTA, la CCMI ed ENI, un Business Forum Italia-Mozambico, in occasione della visita ufficiale in Italia del Presidente della Repubblica mozambicano, Felipe Nyusi.

Con una crescita del PIL stimata che nel 2019 dovrebbe raggiungere un tasso del 4%, l'economia mozambicana conferma la propria ripresa dalla crisi economico-finanziaria del 2016. Anche sul fronte della bilancia commerciale nel 2018 si è registrato un positivo miglioramento, con un aumento del 14% del valore dell'interscambio rispetto all'anno precedente (per un totale di 12 miliardi di USD). Il Mozambico è un paese che presenta un'abbondanza di risorse naturali, soprattutto per le ingenti riserve di gas naturale, carbone, titanio, granito, gesso, grafite e pietre preziose. La sua posizione geografica risulta peraltro strategica anche come piattaforma per l'accesso ai paesi dell'Africa Orientale, tenuto conto che il Mozambico offre uno sbocco sul mare a ben sei paesi della regione.
L'Italia mantiene relazioni particolarmente stabili con il paese (tra i paesi dell'UE siamo infatti il secondo paese fornitore, secondo i dati 2018), anche grazie alla consolidata presenza di grandi gruppi italiani, tra cui in particolare ENI, impegnato in una serie di attività di esplorazione e produzione dal 2006.

Il programma dei lavori avrà inizio alle ore 9.00 (la registrazione dei partecipanti è prevista dalle ore 08.30) con una sessione istituzionale durante la quale interverranno, tra l'altro, il Presidente della Repubblica Nyusi, il Presidente di Confindustria Boccia e il Presidente della CTA Vuma. A seguire si terrà una presentazione delle opportunità di investimento e collaborazione offerte dal Mozambico, soprattutto per i seguenti settori focus: oil&gas, agroindustria, costruzioni e infrastrutture, anche con riguardo a quelle turistiche.
A partire dalle ore 13.00 e fino alle ore 16.00 si terrà una sessione di incontri bilaterali tra la delegazione di imprese mozambicane a seguito del Presidente della Repubblica e le imprese italiane che ne abbiano fatto espressa richiesta.

In allegato una bozza di programma dell'iniziativa. I lavori si svolgeranno in italiano e portoghese con traduzione simultanea.

La partecipazione all'iniziativa può essere confermata compilando, entro il prossimo 1 luglio, il form online al seguente link: https://www.confindustria.it/Aree/opp179.nsf/iscrizione?openform

Si allega un primo elenco delle imprese mozambicane, reperibile anche presso il link per la registrazione (nella sezione dedicata ai b2b). Al momento della registrazione i partecipanti italiani possono richiedere incontri con le imprese mozambicane riportate nell'elenco (indicando nell'apposito riquadro le ragioni sociali delle imprese mozambicane di proprio interesse, fino ad un massimo di 10 appuntamenti).

Futuri aggiornamenti riguardanti la delegazione imprenditoriale mozambicana saranno trasmessi nelle prossime settimane.
Si ricorda che ai fini dell'organizzazione degli incontri bilaterali si terrà conto dell'ordine cronologico di arrivo delle richieste. Le agende degli appuntamenti saranno comunicate ai partecipanti in prossimità dell'evento.

Si informa che il Commissariato Generale per l'Italia ad EXPO 2020 DUBAI ha pubblicato il bando di gara per la ricerca di sponsorship.
Esaurita la fase di Request for Proposal per la ricerca di partner tecnici relativi alle forniture tecniche per la costruzione del Padiglione, in data 11 giugno è stato pubblicato l'avviso per la ricerca di sponsorizzazioni.

Si evidenza che la fornitura di prodotti e servizi dovrà avvenire attraverso questa procedura di sponsorizzazione con le seguenti modalità:
- contributi cash;
- contributi nella forma mista cash / "Value in Kind";
- contributi "Value in Kind".

Le proposte con descrizione del settore e motivazione dovranno essere trasmesse via PEC all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro l'11 luglio 2019.

Le proposte pervenute saranno prese in esame dal Commissario, il quale negozierà con gli operatori economici prescelti termini, modalità e condizioni delle sponsorizzazioni, procedendo successivamente alla stipulazione di appositi contratti di sponsorizzazione.
Per approfondimenti fare riferimento agli uffici del Commissariato: Dr.ssa Concetta Caravello - Responsabile Gestione degli Sponsor Commissariato Generale dell'Italia per Expo 2020 Dubai - Tel.: +39 (6) 3691 5300 Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Si prega di prendere visione dell'avviso di bando allegato e pubblicato sul sito https://italyexpo2020.it/documenti/bandi-e-gare/

Pagina 6 di 102

Seguici attraverso i nostri canali social

   Icon TwitterBlu   Icon TwitterBlu   Icon YouTubeBlu   Icon LinkedinBlu   Icon RSSBlu

Website Security Test

 

Entra nel tuo account