Da "Il sole 24 ore"
Claudia Pelagatti

Claudia Pelagatti

Affari Internazionali, Education
Segreteria Sezione Agroalimentare, Sistema Moda

Telefono 085 4325539 - 3405526414
email c.pelagatti@confindustriachpe.it

Nell'ambito del Piano Export Sud 2, programma speciale di attività in favore delle Regioni del Mezzogiorno, ICE-Agenzia organizza l'incoming di operatori internazionali a "SINNOVA 2019", nei giorni 3 e 4 ottobre 2019.

L'iniziativa è rivolta alle aziende delle c.d. Regioni in transizione beneficiarie del Piano Export Sud 2 (Sardegna, Abruzzo e Molise).

SETTORI INTERESSATI:
- Biomedicina;
- Biotech;
- ICT e Aerospazio;
- Smart city;
- Energia e Ambiente.

L'Agenzia ICE vuole dare alle aziende partecipanti all'iniziativa la possibilità di incontrare importanti operatori internazionali selezionati dagli Uffici della Rete Estera in Francia, Germania, Stati Uniti, Emirati Arabi Uniti, India e Spagna.

L'iniziativa si articolerà nei due giorni di manifestazione di Sinnova (3 e 4 ottobre 2019), presso il Business & Leisure Hotel Regina Margherita (Viale Regina Margherita, 44 - Cagliari): le aziende italiane aderenti parteciperanno a degli incontri one-to-one con gli operatori internazionali, secondo delle agende programmate da Agenzia ICE sulle preferenze espresse da questi ultimi (orario da stabilire).

Nell'edizione del 2018 di SINNOVA sono stati realizzati circa 120 incontri B2B con le aziende espositrici alla manifestazione ed altre aziende delle Regioni c.d. in Transizione.

La delegazione è stata composta da delegati di grandi aziende, fondi di investimento, gruppi
di business angels e acceleratori di startup, selezionati dalla Rete Estera di Agenzia ICE in Cina,Francia,Giappone, Russia, Singapore, Svizzera e Turchia.

LA PARTECIPAZIONE AGLI INCONTRI ONE-TO-ONE E' GRATUITA.

Le modalità di adesione sono contenute nella circolare allegata.

Per informazionI:

ICE-Agenzia – Romina Lodeserto, Simone Severini – Tel. 06-59926946/6129 mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Centro Estero Abruzzo - Marco Pesce, Sara Napoleone, Mariella Di Matteo - tel. 085 - 65404, mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Si allega un documento diffuso dall'Ambasciata statunitense a Roma per il tramite del Ministero Affari Esteri-DGMO, nel quale si ribadisce la ferma volontà degli USA di applicare le sanzioni contenute nell'Executive Order 13871 dell'8 maggio riguardanti il settore metallurgico. Le misure previste impediscono de facto qualsiasi attività legata al settore dell'industria del ferro, dell'acciaio, dell'alluminio e del rame da parte di soggetti privati o persone giuridiche americane o che si svolga sul territorio americano, prevedendo le consuete sanzioni secondarie a carico di entità straniere che non adempiano a quanto previsto. Al proposito, si allega il testo integrale dell'ordine esecutivo e il link alle FAQ, pubblicate dal Dipartimento del Tesoro statunitense per consentire l'adeguamento alle nuove disposizioni.

Si trasmettono in allegato la lista dei codici doganali dei prodotti sottoposti alla certificazione NOM e la scheda tecnica con la descrizione del processo per l'ottenimento di tale certificazione.

Giovedì, 01 Agosto 2019 10:20

Contraffazione - nota di aggiornamento MISE

Si allega il documento con gli aggiornamenti di luglio sui temi e le attività in materia di PI e contraffazione, di interesse per le Associazioni ed imprese, reso disponibile dalla Direzione Generale Lotta alla contraffazione-UIBM del Ministero dello Sviluppo Economico.

Si segnala, in particolare, l'approfondimento relativo all'audizione dei servizi di pagamento (ABI, Mastercard, Paypal e Visa) che si è svolta il 9 luglio scorso presso il Ministero dello Sviluppo Economico e che ha riguardato le modalità con cui tali servizi di pagamento intervengono nell'ambito delle transazioni di e-commerce e le prassi adottate a tutela degli acquirenti inconsapevoli di prodotti contraffatti (pag. 6-7). L'incontro si inserisce nel ciclo di audizioni che il Consiglio sta effettuando sul tema della contraffazione online, una delle priorità individuate nel Piano strategico 2019-2020: http://cnac.gov.it/index.php/piano-strategico-2019-20

Con riferimento alla missione in Cina per le PMI del 25-27 settembre, si informa che la deadline per la registrazione delle imprese è prorogata al prossimo 7 agosto.

Si ricorda che l'iniziativa si svolgerà in occasione del 5° anno dall'istituzione del BFIC- Business Forum Italia-Cina, organismo fondato dai Governi Italiano e Cinese nel 2014 con l'obiettivo di promuovere le relazioni economiche tra i due Paesi, copresieduto per parte italiana da Fabrizio Palermo (CEO del Gruppo CDP) e dal Presidente di Bank of China, Liu Liange, per parte cinese.

La missione sarà aperta alle imprese di piccola e media dimensione che operano nei seguenti settori industriali:
• Automotive
• Healthcare & Pharmaceuticals
• Food&Beverage
• Meccanica (in particolare per l'industria chimica e petrolchimica, per la lavorazione dei metalli e robotica)
• Macchine e Tecnologie per l'Agroindustria.

Tianjin

Con una popolazione di oltre 15 milioni di abitanti, Tianjin è una delle quattro municipalità autonome della Cina (insieme a Pechino, Shanghai e Chongqing) ed è parte integrante della Bohai Bay Economic Zone, fra le tre più importanti aree economiche del Paese. Nel 2018 il PIL della Città ha superato i 284 miliardi di USD (oltre il 2% del totale della Cina) in crescita del 3,6% rispetto all'anno precedente mentre il suo PIL pro-capite (18.000 USD/annui) la colloca al terzo posto fra le province cinesi, dietro Pechino e Shanghai.

Oggi la Città può contare su una base industriale consolidata con picchi d'eccellenza nei settori ad alta intensità tecnologica, in particolare elettronica e ICT. A Tianjin hanno sede alcuni dei principali produttori di smartphone e relativi componenti e nel 2017 il valore aggiunto dell'industria high-tech ha rappresentato circa il 65% del totale della produzione della Municipalità. Altre filiere importanti per l'economia di Tianjin sono quelle automotive, oil&gas, metallurgia e prodotti biomedicali.

Le esportazioni di Tianjin nel 2018 hanno raggiunto i 48,8 miliardi di USD, in crescita del 12% rispetto all'anno precedente, mentre l'import ha superato i 73 miliardi, in aumento del 6%. Oltre la metà del commercio estero della Municipalità è imputabile a multinazionali straniere che nel 2017 hanno mobilitato risorse per 10 miliardi di USD, esprimendo oltre il 30% del valore aggiunto industriale della Municipalità. Prodotti ICT e della meccanica avanzata rappresentano oltre il 37% dell'export di Tianjin, seguiti da mezzi di trasporto e macchine elettriche. Sul piano dell'import, macchinari e mezzi di trasporto costituiscono invece la prima voce di acquisti dall'estero, seguiti da materie prime non alimentari.

Grazie alla sua collocazione geografica, Tianjin ha sviluppato il sistema portuale più grande del nord della Cina (500 milioni di tonnellate di merci movimentate nel 2017, quasi il 6% del totale nazionale), che collega la città a circa 200 paesi e 400 destinazioni del mondo. Al fine di rafforzare la posizione di Tianjin come centro economico del nord della Cina, nel 2015 il Governo di Pechino ha dato vita alla "Binhai New Area", terzo hub economico di interesse prioritario nazionale dopo Shenzhen e Shanghai Pudong.

Per maggiori informazioni su modalità e documentazione richiesta è possibile consultare il sito web www.fmprc.gov.cn.

Si segnala che sono state pubblicate sul sito del MISE le circolari attuative relative agli strumenti a sostegno dell'internazionalizzazione delle imprese italiane previsti dal Decreto dell'8 aprile 2019.

Le società di capitali in forma singola o rete d'impresa, potranno accedere a finanziamenti a tassi agevolati per l'inserimento temporaneo in azienda di un Temporary Export Manager (TEM) e per lo sviluppo di piattaforme E-commerce attraverso un market place o un proprio sito web, in entrambi i casi per progetti da realizzare in Paesi extra-UE.

Per l'inserimento temporaneo in azienda di un TEM, il finanziamento dovrà essere compreso fra 25.000 € e 150.000 € e i progetti dovranno essere finalizzati all'erogazione di servizi volti a facilitare i processi di internazionalizzazione d'impresa.

Per lo sviluppo di soluzioni di e-commerce, è previsto invece un finanziamento da 25.000 € a 300.000 € e i progetti dovranno riguardare beni o servizi prodotti in Italia o con marchio italiano.

In entrambi i casi il finanziamento potrà coprire il 100% delle spese, a un tasso d'interesse pari al 10% del tasso di riferimento europeo (attualmente pari a 0,089%), con durata massima di 4 anni.

La domanda di finanziamento dovrà essere presentata sull'apposita piattaforma online gestita da SACE SIMEST

https://www.sacesimest.it/soluzioni/dettaglio-categoria/dettaglio-prodotto/finanziamenti-agevolati

Per maggiori informazioni è possibile consultare la pagina dedicata nel sito del MISE

https://www.mise.gov.it/index.php/it/per-i-media/notizie/it/198-notizie-stampa/2039995-nuove-agevolazioni-per-l-e-commerce-e-i-temporary-export-manager-2

Dopo il Forum Economico di ottobre 2017 Confindustria Assafrica&Mediterraneo invita le imprese all'incontro di Business Networking sulle opportunità di investimento e di collaborazione imprenditoriale con il Bahrein previsto a Roma per il prossimo 17 settembre.
In occasione della visita in Italia di Sua Altezza Reale il Principe ereditario del Bahrein, Confindustria Assafrica & Mediterraneo, in collaborazione con l'Economic Development Board of Bahrein (EDB), organizza un Networking Business Lunch presso l'Hotel Rome Cavalieri Waldorf Astoria (Via Alberto Cadlolo 101, Roma), al quale interverranno diversi Ministri del Bahrein, il Ceo dell'Economic Development Board e S.E. il Principe ereditario del Bahrein.

Sarà presente una delegazione di alto livello di imprenditori e dirigenti aziendali e bancari del Regno, con i quali sarà possibile richiedere incontri bilaterali nel pomeriggio dopo il lunch. Ulteriori informazioni sulla composizione della delegazione bahrenita e sul programma definitivo saranno disponibili nelle prossime settimane.

I Soci interessati a prendere parte a tale incontro, sono pregati di inviare la propria manifestazione di interesse entro e non oltre il 27 agosto p.v. a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. e per conoscenza a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

In riferimento ai dazi del 25% applicati dall'Amministrazione USA, a partire dal 9 maggio 2019, su alcuni beni di origine cinese (già colpiti dal 24 settembre 2018 da un extra-dazio del 10%), si informa che è prevista la possibilità di presentare istanza di esclusione dall'applicazione di tali misure. La possibilità di ricorso è volta a tutelare gli interessi economici statunitensi ed è per per questo che i soggetti direttamente interessati saranno statunitensi, sebbene le aziende straniere possano intervenire in maniera indiretta sollecitando i propri interlocutori locali - importatori, distributori o altro - ad avanzare le istanze, qualora sussistano le condizioni specificate nell'avviso. Tra queste rientrano la disponibilità esclusiva in Cina dei beni per i quali si richiede l'esclusione dai dazi, il possibile danno economico per il richiedente o, più in generale, per gli interessi statunitensi etc.​

Le domande andranno presentate online, entro e non oltre il 30 settembre 2019 - sul sito del U.S. Trade Representative (https://exclusions.ustr.gov/s/login/?startURL=%2Fs%2F&ec=302)

Di seguito il link all'avviso del Federal Register del 24 giugno scorso che fornisce tutti i dettagli per la presentazione della richiesta di esenzione, comprensivo della modulistica.

https://www.govinfo.gov/content/pkg/FR-2019-06-24/pdf/2019-13376.pdf

Si informano i Soci di Confindustria Assafrica & Mediterraneo che, in occasione della visita in Italia di Sua Altezza Reale il Principe ereditario del Bahrein, una delegazione di alto livello di imprenditori e dirigenti aziendali e bancari del Regno sarà a Roma martedì 17 settembre 2019.

In tale occasione l'Economic Development Board del Bahrein (EDB) in collaborazione con Confindustria Assafrica & Mediterraneo, organizza un Seminario sulle opportunità di investimento e di collaborazione imprenditoriale con il Bahrein ed incontri B2B con i membri della delegazione.
Ulteriori informazioni su agenda e luogo dell'evento saranno comunicate nelle prossime settimane.

I Soci interessati a prendere parte a tale incontro, sono pregati di inviare la propria manifestazione di interesse entro e non oltre il 31 luglio p.v. a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. e per conoscenza a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Lo scorso 22 luglio è stata lanciata la Open Call del Progetto Bee Net, che stabilisce i criteri e le modalità per presentare le proposte di European Business Network composti da 4 a 8 imprese appartenenti ad almeno 3 differenti Stati dell'UE.

La Open call è diretta, infatti, a selezionare 10 Business Network che verranno presentati dalle imprese registrate nella Piattaforma del Progetto, sulla base delle migliori idee di internazionalizzazione condivise all'esito dell'attività di matching e delle riunioni virtuali.

I Business Network selezionati riceveranno un finanziamento a fondo perduto, che rimborserà fino a un massimo di euro 25.000 per Business Network. Il finanziamento europeo copre il 90% delle spese ammissibili.

Il termine per presentare la proposta di European Business Network insieme al piano d'azione per l'internazionalizzazione/Joint Action Plan (della durata massima di 12 mesi) è il 3 novembre 2019. Fino a tale scadenza è possibile registrarsi in piattaforma e partecipare alla Open Call.

La Open Call e i relativi allegati sono disponibili al seguente link: https://bee-net.b2match.io/page-3001

Pagina 3 di 102

Seguici attraverso i nostri canali social

   Icon TwitterBlu   Icon TwitterBlu   Icon YouTubeBlu   Icon LinkedinBlu   Icon RSSBlu

Website Security Test

 

Entra nel tuo account