Da "Il sole 24 ore"
Mercoledì, 20 Dicembre 2017 10:34

Tracciabilità macerie area cratere: in arrivo PROROGA al 15 gennaio 2018 termine fase transitoria di passaggio al sistema Sistri – Atti evento 19 Dicembre 2017

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Nel corso del seminario di approfondimento tenutosi ieri pomeriggio, presso i nostri uffici di Pescara, relativo al tema in oggetto, l'Ing Supplizii dell'Ufficio Speciale per la Ricostruzione dell'Aquila USRA, ha annunciato che il termine di scadenza della fase transitoria di passaggio al sistema Sistri sarà differito di 15 giorni, dal 31 dicembre 2017 al 15 Gennaio 2018.
Pertanto entro tale nuova data, dovranno essere espletate, da parte degli operatori economici operanti nei cantieri ubicati nell'area del cratere aquilano, tutte le operazioni previste dal Sistri per l'adeguamento al nuovo sistema: iscrizione, montaggio dispositivi di tracciamento (black box) sui mezzi di trasporto, utilizzo del Sistri per l'annotazione dei dati relativi al tracciamento delle rotte dei mezzi.
A breve sul sito web USRA sarà pubblicata la circolare che formalizzerà tale differimento.
In considerazione della chiusura dei nostri uffici per le festività natalizie (dal 22 Dicembre 2017 al 5 gennaio 2018), invitiamo le imprese associate a verificare nei prossimi giorni, la pubblicazione della circolare citata sul sito web dell'Usra

Gestione fase transitoria – adempimenti 
Ricordiamo quanto disposto dalla circolare congiunta USRA USRC del 2 Ottobre 2017:
• prosegue l'attività di inserimento delle informazioni relative ai materiali trasportati e conferiti, a cura degli operatori iscritti al portale di monitoraggio delle macerie www.maceriesisma2009.it, senza alcuna modifica rispetto alle disposizioni in precedenza impartite;
• gli operatori economici interessati procedono all'iscrizione al sistema Sistri e, una volta ricevuti i dispositivi di tracciamento, alla fase di montaggio degli stessi sui mezzi di trasporto tramite le officine autorizzate, precisando che le attività di inserimento delle informazioni sul sito sopra citato (maceriesisma2009.it), non possono subire interruzioni o rallentamenti e che il mancato inserimento dei dati, durante la fase di adeguamento, costituisce motivo di applicazione delle sanzioni previste.
La circolare congiunta USRA USRC, del 2 Febbraio 2015 n 01651 chiarisce che le sanzioni comportano la revoca della quota di contributo finalizzato allo scopo, nonché la revoca delle autorizzazioni ed abilitazioni al trasporto a carico delle ditte inadempienti (ex art. 1 comma 440 legge 190/2014, legge di Stabilità 2015).
La procedura di iscrizione al Sistri è riportata, in modo dettagliato, nella circolare Sistri 12 Luglio 2017 pubblicata sul sito web Sistri alla Home Page e nella sezione Manuali e Guide.

Per opportuna documentazione e per una maggiore divulgazione degli imminenti obblighi di legge, si allegano le presentazioni dei relatori all'evento sul tema in esame del 19 Dicembre scorso (All 1, 2 3) di seguito esplicitati:

All1: Ing. Sulpizii, USRA, "Il sistema macerie sisma 2009 aggiornato al protocollo di intesa tra il Ministero dell'Ambiente e gli Uffici Speciali per la ricostruzione" - DOWNLOAD

All2: Dott.ssa Antonella Di Stefano, Segretario Sezione Regionale Albo Gestori Ambientali "I Compiti della Sezione Abruzzo Dell'Albo Gestori Ambientali - Sistri Macerie" - DOWNLOAD

All3: Ing. A. Mattogno, Dott.ssa N. Castellacci, Ing. A. Donati, Selex Service Management "SISTRI: tracciabilità delle macerie del Sisma" - DOWNLOAD 

Ultima modifica il Mercoledì, 20 Dicembre 2017 12:37
Raffaella Di Mario

Agevolazioni, Finanziamenti Ambiente
Segreteria Sezione Ambiente

Telefono 085 4325541 - 340 8422025
email r.dimario@confindustriachpe.it

Seguici attraverso i nostri canali social

   Icon TwitterBlu   Icon TwitterBlu   Icon YouTubeBlu   Icon LinkedinBlu   Icon RSSBlu

Website Security Test

 

Entra nel tuo account